E ora dategli in manoil badile e fategli pulire anche i rifiuti non suoi

E ora dategli in mano il badile e fategli pulire anche i rifiuti non suoi

Piccole discariche disperse nelle periferie

Caro direttore,

come possiamo scandalizzarci se il Mediterraneo e gli Oceani sono pieni di isole galleggianti costruite con milioni di tonnellate di rifiuti di plastica, se noi “civilizzati” ci comportiamo nella medesima maniera?

Cosa spendono i comuni del Lodigiano e quelli prossimi a Milano per provvedere alla pulizia di tutte le aree periferiche e alla rimozione dei rifiuti abbandonati in quantitativi tali da creare vere e proprie piccole discariche a cielo aperto? Basta fare quattro passi fuori dai centri abitati e si trova di tutto: rifiuti ingombranti, speciali e pericolosi e altre tipologie. Quasi sempre ci si imbatte in rifiuti che avrebbero potuto essere tranquillamente smaltiti nella raccolta differenziata predisposta dai comuni, oppure nelle piazzola di raccolta dei rifiuti ingombranti.

Invece preferiamo caricare tutto in automobile o sui camioncini, raggiungere luoghi isolati e svuotare i contenuti delle nostre vetture. Che vergogna!

Sarebbe ora e tempo che i costi totali di queste pulizie straordinarie venissero addebitati agli autori dello scempio. Bisogna stangarli, bisogna applicare sanzioni pesanti contro questi sporcaccioni che gettano l’immondizia per i campi. E quando se ne trova uno, dargli in mano il badile e costringerlo a raccogliere rifiuti per una settimana, anche quelli che non ha buttato lui, così gli passa la voglia.

Luigi Fioroni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.