L’unico mondo cheha conosciuto oltre all’ospedale, la scuola

L’unico mondo che ha conosciuto oltre all’ospedale, la scuola

Ricordando la piccola Silvia Martinicca

Gentile Direttore,

sono la mamma della piccola Silvia Martinicca mancata ai suoi cari il 22 novembre 2014.

Le chiedo una cortesia se posso ringraziare attraverso la pagina del Suo giornale le Maestre, il Preside, il Sindaco, gli alunni della scuola primaria del Comune di Sordio, i compagni di scuola di Silvia che adesso frequentano la terza media e i loro genitori per aver dedicato il pomeriggio dell’11 dicembre al ricordo della nostra amata figlia.

È stato un pomeriggio emozionante, i bambini e i ragazzi hanno cantato, recitato poesie e letto dolcissimi pensieri… per la piccola stella Silvia e alla fine è stato composto il nome di Silvia con tutte le stelle portate dai bambini e ragazzi su un cartellone.

Insieme alle maestre e alla docente delle scuole medie i bambini e i ragazzi hanno lavorato per dedicare un intero pomeriggio in memoria della loro compagna... amica... e per noi è importante perché ci dimostrano che è sempre vivo il ricordo della nostra amata Silvia. Un particolare ringraziamento alle maestre Rosa Dragoni e Sandra Giovannetti e a Giada Panfilio, l’amica del cuore di Silvia, per aver ricordato con un bellissimo racconto la storia di nostra figlia.

La scuola è stato l’unico mondo che Silvia ha conosciuto oltre all’ospedale, durante la sua breve esistenza, le uniche persone che ha conosciuto sono stati i suoi compagni di scuola, le maestre, le bidelle, i medici e gli infermieri.

Ai bambini e ai ragazzi auguro che la loro lunga vita sia illuminata sempre dalla stella più luminosa, più splendente che è la nostra stella Silvia.

Anna Lucia Di Mauro, Sordio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.