Aperti i due silos per le bici: «La nostra storia infinita»
Il taglio del nastro del silos bike park di San Donato

San Donato, attesa finita: aperti i due silos per le bici

Inaugurati sabato i depositi automatizzati da 70 posti ciascuno

Attesa finita a San Donato per i due silos, destinati ad ospitare ognuno 70 biciclette, con un sistema di alloggiamento totalmente automatizzato. L’inaugurazione delle strutture (che attendevano l’apertura da ormai quattro anni ) è stata sabato. I depositi automatizzati, destinati a essere cuore della Velostazione di San Donato, hanno così aperto ufficialmente le porte a quanti vorranno provare il sistema che consente di affidare le biciclette ad un custode affidabile. Il deposito sarà, fino alla fine dell’anno, gratuito: basterà registrarsi e ottenere la tessera magnetica – distribuita sia in Comune sia presso il locale adiacente ai silos – che permetterà di utilizzare il servizio.

Ha detto Gianfranco Ginelli, vicesindaco e assessore: «C’è tanta soddisfazione nel veder finalmente chiusa una partita che era aperta da troppo tempo e che ha visto impegnate tante persone nel tentativo, non scontato, di affrontare una serie di problemi che arrivavano dal passato e che hanno trovato soluzione solo grazie alla caparbietà, alle intuizioni e alla preparazione di tante persone che hanno lavorato con serietà e professionalità».

«Da qui alla fine dell’anno – ha spiegato Ginelli – testeremo il funzionamento del sistema, ma soprattutto risposta e gradimento da parte degli utilizzatori. Siamo anche aperti a suggerimenti e proposte per intervenire laddove si riveli utile e necessario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.