Musica, arte e letteratura: Mittel “mischia le carte”
Sei appuntamenti a febbraio alla libreria Mittel in via Lodino (foto Ribolini)

Musica, arte e letteratura: Mittel “mischia le carte”

Contenuti e protagonisti della rassegna che prende il via venerdì nella libreria-bar di via Lodino

Fabio Ravera

Un percorso tra musica, arte e letteratura. Da gustare come se ci si trovasse nel salotto di casa. Parte venerdì il ciclo di appuntamenti promosso da Mittel, la nuova libreria, con bar annesso, inaugurata a dicembre in via Lodino. Lo spazio, ubicato in una delle zone più “bohémienne” della città, si ispira in qualche modo ai club inglesi di fine ‘800: non si tratta di un negozio in senso tradizionale, ma di una “stanza di casa fuori casa” dove è possibile bere un caffè o un aperitivo e intanto curiosare tra gli scaffali. Mittel è anche e soprattutto un luogo di incontro e di “contaminazione” tra le arti.

La rassegna di febbraio insegue proprio questo obiettivo: il calendario prevede sei incontri, durante i quali gli “inquilini” che parteciperanno avranno modo di arricchire il proprio bagaglio culturale e approfondire temi che spaziano tra i generi. Il sipario si alzerà venerdì (ore 19) con una serata, a cura di “Dischi rotondi”, dedicata all’ascolto dei vinili: l’appuntamento, primo di una lunga serie, sarà incentrato sul rock inglese degli anni Sessanta e Settanta.

L’incontro di domenica (ore 18) vedrà protagonista la street art con la presentazione di “ABC/DEM”, libro antologia firmato da Dem, “streetartist” lodigiano: le sue opere spaziano dal cucito alla modellazione in ceramica, dal disegno alla scultura.

Martedì 11 (ore 19) sarà ospite invece Walter Pazzaia, critico d’arte che anticiperà e approfondirà i contenuti del film “Impressionisti segreti” in programma la sera stessa al Cinema Moderno in corso Adda. Da non perdere l’appuntamento di venerdì 14 (ore 19): Mittel accoglierà infatti il concerto acustico di Tim Holehouse, musicista e songwriter inglese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.