Grandi firme per Ada Negri

Grandi firme per Ada Negri

Inaugurata l’esposizione di documenti e testimonianze alla Sala Bipielle Arte di Lodi che apre le celebrazioni nel 150esimo anniversario della nascita

Lodi

Lettere, biglietti di felicitazioni e di ringraziamento dove le firme sono, tra altre, quelle di Eugenio Montale ed Eleonora Duse, Giovanni Gentile e Benedetto Croce. Sono alcuni dei documenti visibili da sabato alla Sala Bipielle Arte, nella mostra curata dallo scrittore e critico d’arte Tino Gipponi, che ha aperto il fitto calendario di iniziative con le quali la città di Lodi intende ricordare Ada Negri nel 150esimo anniversario della nascita.
Appartiene al Fondo Ada Negri della Fondazione Bpl la parte preponderante dei documenti di cui vengono presentati al pubblico gli originali, scelti con lo scopo di rivelare non cosa ha fatto Ada, ma quanto gli altri le hanno manifestato.
La mostra filografica resterà aperta fino al 29 febbraio il giovedì e venerdì dalle 16 alle 19, il sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.
Intanto nel pomeriggio odierno, lunedì 3 febbraio, è stato presentato in una affollatissima sala Granata a Lodi il volume “Ada Negri. Poesie e prose”, appena pubblicato da Mondadori, affettuoso regalo che Pietro Sarzana, curatore di questa ricca antologia di scritti negriani, ha voluto dedicare all’autrice lodigiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.