Le false verità che inquinano: l’analisi spietata di Cottarelli
Carlo Cottarelli (foto Eugene Salazar)

Le false verità che inquinano: l’analisi spietata di Cottarelli

L’economista presenta il suo libro lunedì sera a Casale

Un’analisi spietata dei pregiudizi, dei luoghi comuni e delle bugie che inquinano i social, i giornali e i talk show, per separare quello che c’è di vero dalla menzogna. E avere le idee più chiare sul futuro che vogliamo. È questo il tema di “Pachidermi e pappagalli” (Feltrinelli), il nuovo saggio firmato da Carlo Cottarelli che verrà presentato questa sera (ore 21) alla Casa delle Associazioni in via Galileo Galilei 1 a Casalpusterlengo.

L’autore, economista di fama ed ex commissario straordinario per la revisione della spesa tra il 2013 e il 2014, affronta il tema caldissimo delle false informazioni, quelle che una volta erano semplicemente chiamate “palle” o “bufale” e che oggi, ricorrendo all’inglese, vengono etichettate come “fake news”.

Con un’analisi limpida e schietta, l’economista di Cremona (balzato agli onori delle cronache nel maggio 2018 quando Sergio Mattarella gli conferì l’incarico di presidente del consiglio per la formazione di un governo tecnico provvisorio, rinunciandovi poco dopo perché si erano ricreate le condizioni per un governo politico) aiuta a distinguere il vero dal falso e a riconoscere le bufale che compromettono la nostra capacità di scegliere.

Leggi l’approfondimento sul “Cittadino” in edicola lunedì 13 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.