“Il buio intorno”, Odelli firma il romanzo che aiuta le donne a vincere le violenze
La scrittrice Elena Rebecca Odelli in braccio alla zia Daniela

“Il buio intorno” nel romanzo di Odelli

La 35enne presenterà il suo libro sabato a Melegnano: sullo sfondo della storia il ricordo della zia Daniela, la 27enne di Lodi che si trovava, con il marito, a bordo dell’aereo precipitato nell’Oceano l’8 febbraio 1989

Sua zia la portava al parco, le insegnava ad arrampicarsi sugli aberi, tornavano sporche e con le ginocchia sbucciate. E poi quando veniva a casa, la domenica, si mangiava sempre il risotto giallo. Per questo oggi Elena Rebecca Odelli non vuole più nemmeno sentire l’odore di quel piatto. Il ricordo della zia Daniela, sorella di suo papà, ritorna nel suo primo romanzo. “Il buio intorno”, edito da Fanucci, sarà presentato sabato 23 novembre, alle 16, presso la libreria Mondadori di Melegnano, in via Zuavi 6/8. La zia Daniela precipitò, l’8 febbraio del 1989, nell’Oceano, mentre andava in viaggio di nozze con lo zio Massimo. Aveva solo 27 anni. «Il libro in realtà - spiega la scrittrice - non è autobiografico ed è dedicato al tema della violenza contro le donne. Protagonista è Sofia, non sono io. Ma la storia di zia è nel sottofondo. Mi ricordo il funerale, io avvolta in un cappottino rosso e papà che non piangeva. Mamma esorcizzò la sua scomparsa dicendomi che zia era andata in cielo. Io alzai gli occhi in su perché volevo vederla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.