Mengoni “live” per tre giorni
Marco Mengoni

Mengoni “live” per tre giorni

Parte con il cantante viterbese la nostra rubrica dei concerti

“Duemila volte” grazie di Marco Mengoni a tutti quelli, e non sono pochi, che lo seguono con passione. Il nuovo singolo del cantante viterbese è uno, ma non l’unico, dei motivi di curiosità che circonda il suo tour. Da venerdì (oggi) a domenica ben tre serate consecutive al Mediolanumforum di Assago sono state inserite nel fitto calendario di appuntamenti per dare la carica.

Quando c’è un gruppo che arriva dall’Inghilterra, è formato da quattro elementi e si mette in evidenza nel mondo del pop scatta, subito, automatico un gioco. Manco fosse un neonato. Cioè quello delle somiglianze: a quale degli illustri genitori – predecessori assomigliano di più? Non che i paragoni, pure illustri che si sono stati dal 2012 in avanti, abbiano scomposto più di tanto la tranquillità dei The Vamps, di scena sabato 9 novembre al Fabrique di Milano. Forti della loro (beata..) gioventù e di un rapporto di contatto diretto con i fans, tramite i social, vanno avanti per la loro strada senza esitazioni.

Gioca Nek. Con l’amore e per l’amore. E’ carico per il tour che, dalla sua Sassuolo, lo porterà in mezza Europa per tre mesi. Una delle prime date, la quarta, in calendario lunedì, consentirà di applaudirlo al pubblico del Teatro degli Arcimboldi a Milano. Nelle interviste di presentazione, più allegro e motivato che mai, Nek ha promesso che, nel corso di «Due ore buone» di concerto, sorprenderà la platea proponendo nuovi attacchi dei suoi brani più popolari.

Il fatto che i Lagwagon abbiano ridotto molto le loro uscite discografiche non vuol dire che abbiano appeso le chitarre…al chiodo. Lo dimostra la recentissima pubblicazione del cd “Railer”. Martedì Joey Cape e soci, quattro, arrivano al Live Club di Trezzo sull’Adda con tutto il loro repertorio che sprizza melodie “anni ‘90” da tutte le note.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.