Cancellato racconta il muro di Berlino
Francesco Cancellato, giornalista e vice direttore di “Fanpage”

Cancellato racconta il muro di Berlino

Stasera a Lodi il giornalista presenta il suo ultimo libro al Caffè delle arti

Lodi

Quindici racconti per raccontare il muro di Berlino e un pezzo di storia. Questa sera alle 21, presso il Circolo Enrico Cerri di viale Pavia 42 a Lodi, negli spazi del Caffè delle arti, il giornalista lodigiano Francesco Cancellato,presenterà il suo ultimo libro: “Il muro. La fine della guerra fredda in 15 storie” (Egea edizioni, 13,60 euro), un volume che raccoglie vicende incredibili e realmente accadute intorno al fatidico 9 novembre 1989. L’appuntamento è organizzato dall’Unitre di Lodi e moderato da Ferruccio Pallavera, direttore del “Cittadino”.

«Ci siamo illusi che dopo il 1989, con la fine della guerra fredda, avremmo raggiunto una stabilità. E invece nulla mai è scontato, la storia va sempre avanti: le vicende umane sono in costante tensione tra costruzione e abbattimenti di muri e ponti», così racconta Cancellato.

Canzoni tormentoni degli anni ‘80, piloti d’aereo della Seconda guerra mondiale, guardie di frontiera, sindacalisti, drammaturghi trasformati in carnefici, burocrati, scienziati e calciatori diventati leader politici: c’è tutto questo nelle pagine del libro frutto di un lavoro di ricerca certosino e di una grande passione per la storia, in particolare per quella contemporanea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.