A lezione con Leo Nucci
Leo Nucci nel Rigoletto

A lezione con Leo Nucci

L’iniziativa alla scuola Gaffurio dal 7 novembre

Elide Bergamaschi

Lodi

Forse l’ultima a saperlo è proprio la città di Lodi. Il resto del mondo, a quanto pare, è pronto da un pezzo, tanto da prendere la palla al balzo e, senza pensarci due volte, inviare la propria iscrizione alla Gaffurio. Qui, nella sede della Scuola di Musica che nel cuore della Lodi vecchia da un secolo accoglie ed incoraggia i giovani ad accostarsi al più sinestetico dei linguaggi, il prossimo 7 novembre avrà luogo la prima di tre masterclass di tre giorni l’una tenute da Leo Nucci, gloria della città ma soprattutto suo leggendario ambasciatore nel mondo. Ed è subito tutto esaurito.

«Un’occasione straordinaria che ci onora moltissimo», ci ha detto Marcoemilio Camera. «Per noi la figura del Maestro Nucci rappresenta il privilegio di un rapporto consolidato con un artista che è parte della storia del nostro tempo e che non ha mai dimenticato l’amore e la dedizione per la sua gente. Per la nostra realtà è certamente motivo di orgoglio ma anche una grossa responsabilità, che cercheremo di gestire al meglio a partire da giovedì, quando avrà inizio il primo modulo di masterclass».

«Tre appuntamenti da tre giorni l’uno, indipendenti l‘uno dall’altro. Il primo dal 7 al 9 novembre, il secondo dal 6 all’8 febbraio e il terzo dal 28 al 30 aprile 2020».

Camera dell’Accademia Gaffurio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.