Andrea Maietti, la piccola osteria su Facebook diventa un libro
Lo scrittore Andrea Maietti, tanto apprezzato dai lodigiani

Maietti e il diario “controcorrente” su Facebook

È pronto il nuovo libro dell’autore, “Spigolando – Voci e memorie di periferie padane”

Fabio Ravera

Nel “mare magnum” inquinato di Facebook, lo scrittore lodigiano Andrea Maietti ha deciso di utilizzare lo spazio a disposizione per creare una sorta di diario pubblico. Racconti brevi che il popolo dei lettori virtuali ha insistito perché diventassero un libro vero e proprio. Una richiesta accolta molto favorevolmente dalla casa editrice Pmp che ha da poco pubblicato “Spigolando – Voci e memorie di periferie padane”, volume che raccoglie una settantina delle “note maiettiane” apparse su Facebook negli ultimi sette anni.

«Mi sono iscritto su “pressione” delle mie due nipotine – racconta lo scrittore, storica firma anche del “Cittadino” -. All’inizio mi sono trovato in un mondo che non mi apparteneva, poi, a poco a poco, ho deciso di utilizzarlo come una sorta di diario».

Un dettaglio della copertina del libro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.