Salerano in festa per salutare il ritorno a casa del suo organo
La chiesa di Salerano al cui interno è custodito l’organo restaurato

Salerano in festa per salutare il ritorno a casa del suo organo

Venerdì sera lo straordinario concerto inaugurale dopo il restauro

La sua vera storia è stata scoperta proprio grazie al restauro, quando è emerso che lo strumento era opera di Federico Valoncini, già attivo ad Arcagna come a Gugnano e Casaletto Lodigiano. Dopo oltre un anno di assenza e una cordata di solidarietà per farlo rivivere, si apre ufficialmente una nuova stagione di vita e di note per l’antico organo Valoncini di Salerano sul Lambro. Venerdì sera è in programma il concerto inaugurale che avrà per protagonista il maestro lodigiano Michelangelo Lapolla.

L’organo di Salerano

Un’opera ingente quella del recupero, affidata agli specialisti della Bottega Organaria Cremonesi e D’Arpino di Soncino, e sostenuta dalla parrocchia Purificazione della Beata Vergine Maria, con il contributo Cei dell’8 per mille, oltre che da una cordata di solidarietà, che ha coinvolto non solo fedeli e donatori privati, anche tramite iniziative corali di raccolta fondi, e enti diversi tra cui il Comune di Salerano sul Lambro e Bcc Laudense.

Per il rientro a casa dell’organo, la parrocchia ha messo a punto una rassegna di eventi, partita lo scorso 22 settembre con un appuntamento in musica messo in scena dai musicisti saleranini con Organo in Festa. L’inaugurazione è però fissata per la serata di venerdì, con il concerto che segnerà il ritorno ufficiale dell’organo Valoncini, datato 1863, con l’esibizione del maestro Michelangelo Cipolla. Un importante sostegno è arrivato appunto anche dalla Banca Di Credito Cooperativo Laudense.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.