Cinema d’essai: film e qualità sullo schermo di San Donato
“Antropocene”

Cinema d’essai: film e qualità sullo schermo di San Donato

Il documentario “Antropocene” apre mercoledì sera la nuova rassegna al Troisi

Coniugare la qualità e lo spettacolo sullo schermo. È l’obiettivo del cinema d’essai che rimane un pilastro della programmazione del cinema Troisi di San Donato. La nuova rassegna di film parte mercoledì col documentario “Antropocene. L’epoca umana” diretto da Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky, Nicholas de Pencier e procede a tappe forzate fino a febbraio 2020, fatto salvo un break per le festività natalizie, al ritmo di una pellicola ogni mercoledì, con doppia proiezione (alle 16 e alle 21.15. Di pomeriggio biglietto a 5 euro per tutti, di sera intero 6 euro, ridotto 5).

“L’ospite”

In programma un totale di sedici film per palati fini, prevalentemente piccole produzioni difficili da trovare nel circuito mainstream dei multisala, accompagneranno il pubblico. La rassegna del cinema d’essai curata da Progetto Lumiere (gestore della sala sandonatese) è una costante della programmazione cittadina da diversi anni, segno di una proposta che coglie nel segno. Come detto si parte mercoledì con una produzione canadese narrata dalla voce di Alicia Vikander. “Antropocene” è il terzo capitolo di una trilogia di documentari focalizzati sull’impatto dell’uomo sul pianeta.

Il 23 ottobre sullo schermo passerà “L’ospite”, firmato da Duccio Charini, la storia di una giovane coppia messa in crisi da una possibile gravidanza. Il film è un “piccolo caso” della stagione italiana: uscito a ridosso dell’estate ha saputo conquistare il pubblico aumentando le sale e i giorni di programmazione. Una settimana dopo sarà il turno di “La mafia non è più quella di una volta”, di Franco Maresco premiato al festival di Venezia. Il 6 novembre ci si tuffa nel sogno di una nuova vita in connubio con la natura in “La fattoria dei nostri sogni” John Chester, tratto dalla storia vera di due giovani fuggiti dalla città per dedicarsi all’agricoltura biologica....

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.