L’arte nel rapporto tra l’uomo e la natura

L’arte nel rapporto tra l’uomo e la natura

Incontri e performance per il gran finale di “Laudato si’” a Guardamiglio

Una conferenza dedicata rapporto uomo-natura, in programma alle 21 di giovedì 10 nella sala conferenze del Comune di Guardamiglio, in via Cavour 14: è l’appuntamento scelto per lanciare il gran finale di “Laudato si’. L’arte contemporanea e la cura della casa comune”, la mostra collettiva in corso a palazzo Zanardi Landi fino a domenica 13 ottobre.

A esplorare attraverso la lente dell’arte il rapporto tra l’uomo e la natura saranno l’architetto Mario Quadraroli, il professore di filosofia della scienza Ivan Croce e il giornalista Andrea Ferrari, che introdotti da Maurizio Caroselli hanno scelto di indagare il tema attraverso i testi e le opere di tre grandi personaggi: l’artista tedesco Joseph Beuys, l’antropologo anglo americano Gregory Bateson, lo scienziato britannico James Lovelock.

Domenica dalle 14.30 invece per salutare la chiusura della mostra, si terrà un finissage tra performance, happening, letture sceniche e proiezioni, negli spazi di Palazzo Zanardi Landi di Guardamiglio dove 46 autori si sono dati convegno per un appuntamento espositivo che si avvia a diventare consuetudine.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 10 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.