Daniela Gorla, l’arte “naturalmente”
Daniela Gorla

Daniela Gorla, l’arte “naturalmente”

Da mercoledì 18 la nuova mostra dell’autrice cremonese alla Fondazione Banca Popolare di Lodi

L’attenzione, l’amore per la natura, li ha sempre avuti. Ed è pronta a ribadirli, sotto una nuova veste espressiva. Lei è Daniela Gorla, artista cremonese già nota nel Lodigiano per le sue numerose mostre, personali e collettive: e l’occasione per ammirarne una volta di più le opere è data dal nuovo appuntamento con “Arte in Atrio”, al via mercoledì 18 settembre nella sede della Fondazione Banca Popolare, in via Polenghi a Lodi.

L’appuntamento è alle 17.30 per l’inaugurazione curata da Mario Quadraroli. “Antropocenecontro” è il titolo della mostra che riunisce nella sala dello Spazio Tiziano Zalli disegni, schizzi e studi a carbone ispirati alle morfologie offerte dalla Terra nelle sue lacerazioni.

“Non un mare di silenzio” di Daniela Gorla

Tra disegni impressi dal carbone sul bianco dei fogli, che tracciano segni di empatie, pensieri e progetti nati dall’osservazione della natura e dal dialogo con essa intessuto da Daniela Gorla, la mostra sarà visitabile sino al 30 ottobre nei seguenti orari: da lunedì a venerdì, 9,30-12,30 e 15-16,30.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 18 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.