Una lapide per Gianni Brera... aspettando il libro
Un disegno di Colonna per Gianni Brera

Una lapide per Gianni Brera... aspettando il libro

L’idea del disegnatore Alessandro Colonna e del giornalista Francesco Dionigi che stanno realizzando un volume a fumetti sullo scrittore morto in quel Lodigiano che amava

Una lapide per ricordare il grande giornalista Gianni Brera, in occasione del centesimo anniversario della sua nascita, da posizionare proprio nel luogo del basso Lodigiano dove perse la vita. L’idea è del disegnatore Alessandro Colonna di Secugnago e del giornalista Francesco Dionigi di Casalpusterlengo che stanno ultimando il primo volume a fumetti sulla storia di Brera stampato da Pmp Edizioni che sarà disponibile da giugno.

Gianni Brera

«Gianni Brera e il Lodigiano – ci dicono Colonna e Dionigi- restano indissolubilmente legati dai suoi scritti sul territorio e dal “professeur” Andrea Maietti, che è il suo biografo ufficiale e “filo conduttore” della storia a fumetti. Tanti i richiami e gli aneddoti. Sul termine “Codogno” Gioann ci scherzava, tanto che il nome della città lodigiana poteva sembrare un suo neologismo. Quando un difensore sbagliava un tocco facile Brera si sollevava appenda dal sediolino di sala stampa e gli partiva un “Codognoo!” per dare la dimensione tecnica paesana del brocco. Certo non avrebbe mai pensato di finire i suoi giorni terreni proprio su una strada di Codogno, anziché sulle rive del Po, mentre guardava lo scorrere lento ma ingannevole e traditore della sua corrente».

Nato nel 1919 a San Zenone Po, la notte del 19 dicembre del 1992, Brera aveva trascorso la serata con gli amici al ristorante “Sole” di Maleo, poi con il titolare si era fermato a fare quattro chiacchiere davanti al camino, fra ricordi e aneddoti di una vita. Alla fine, intorno alle tre, era messo in macchina con gli amici Vittorio Ronzoni e Pierangelo Mauri. Pochi minuti dopo, sulla stradav tra Casale Codogno, il tragico schianto: una Lancia Thema uscita da una discoteca, e condotta da un giovane, sbandò vistosamente e finì contro la loro auto che viaggiava in direzione opposta. Uno scontro violentissimo che non lasciò scampo a Brera e ai suoi amici

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.