Eterno studente e “showman”: la sfida da ridere firmata Caccamo
Filippo Caccamo

Eterno studente e “showman”: la nuova sfida firmata Caccamo

Il lodigiano ha presentato il suo primo libro (edito da Mondadori) alla Bipielle

Come trasformare la semplice presentazione di un libro in uno show. Facile se il protagonista è quell’animale da palcoscenico che risponde al nome di Filippo Caccamo, protagonista giovedì scorso sulla ribalta dell’auditorium “Tiziano Zalli” a Lodi della prima tappa del tour promozionale di “Vai tranquillo - Agi e disagi di uno studente universitario”, romanzo d’esordio del 25enne talento lodigiano pubblicato da Mondadori. Un libro che arriva al culomine di una prima parte di carriera che lo ha visto esordire nel cabaret, per approdare al web (dove è diventato un’autentica star) e ora in libreria, con un editore di prima grandezza.

La copertina del libro

Caccamo ha raccontato non solo la genesi del testo, ma anche spassosi aneddoti legati alla sua fulminea carriera di “showman” e alla sua vita di “normale” studente universitario e pendolare. Aspetti, questi ultimi, che il buon Filippo ha trasferito anche nel protagonista del romanzo, Andrea, un 24enne da troppo tempo bloccato, quasi inerme di fronte al “nemico”, l’Università.

«Ma Andrea è solo un pretesto per raccontare una storia generazionale, c’è un po’ di Andrea in ogni studente – racconta Caccamo, entrato di recente anche nel cast di “Colorado” -. È la parte sfigata di tutti noi. Eppure, in qualche modo, questo suo “perdersi”, alla fine, gli consentirà di ritrovare sé stesso. Il messaggio del libro è chiaro: bisogna allontanarsi dal mood del “mai una gioia”, che io stesso probabilmente ho alimentato un po’ con il motto “mai una laurea” e iniziare a darsi da fare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.