Lodi accoglie il fuoriclasse del violino
Domenico Nordio

Lodi accoglie il fuoriclasse del violino

Sabato 16 febbraio Domenico Nordio si esibirà ospite degli Amici della Musica

Un grande, anzi, il più grande. Almeno in Italia. Così infatti la critica nazionale definisce Domenico Nordio, il fuoriclasse del violino che tra pochi giorni onorerà della sua presenza e del suo talento la città di Lodi. L’artista è infatti atteso in riva all’Adda sabato 16 febbraio, alle ore 21, quando si esibirà nell’aula magna del liceo Verri di Lodi per il nuovo appuntamento organizzato dagli Amici della Musica in collaborazione con il teatro alle Vigne.

Nato a Piove di sacco nel 1971, Nordio vanta un curriculum di tutto rispetto, anche fuori dai confini nazionali. Ha tenuto concerti nelle sale più prestigiose, dalla Carnegie Hall alla Scala; come solista ha suonato con le maggiori orchestre, dalla London Symphony a Santa Cecilia. Incide per Sony Classical: le sue ultime registrazioni includono Respighi e Dallapiccola con la Filarmonica Toscanini di Parma, Castelnuovo-Tedesco e Casella con l’Orchestra della Svizzera Italiana, Busoni e Malipiero con l’Orchestra Verdi di Milano. Dal 2017 è Artista Residente dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi. Un vero asso, insomma, che con la sua presenza darà lustro al cartellone musicale invernale lodigiano.

Nell’aula magna del liceo di via San Francesco, Nordio si esibirà in un programma interamente dedicato al grande Mozart. Del genio salisburghese, il violinista italiano suonerà tre brani per quintetto (due Divertimenti e la Serenata K. 525) e l’ Adagio e Fuga K. 546 per quartetto. I biglietti sono in vendita da un costo di 2 euro (per gli studenti di musica) a 15 euro per l’intero, acquistabili online sul sito www.teatroallevigne.com e in biglietteria (lunedì-venerdì 17-19).

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 6 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.