Vent’anni senza Fabrizio De Andrè Casale rende omaggio a “Faber”
Massimo Guerini e Davide Corini

Vent’anni senza Fabrizio De Andrè: Casale rende omaggio a “Faber”

Giovedì al teatro “Carlo Rossi” Massimo Guerini accompagnato da un trio jazz guidato da Garlaschelli

Un omaggio a Fabrizio De André, a vent’anni dalla scomparsa (11 gennaio 1999), attende il pubblico del Teatro “Carlo Rossi” di Casalpusterlengo questa sera alle ore 21 per il cartellone musicale. Quando verranno a chiederti del nostro amore è il titolo della serata che vedrà protagonisti Massimo Guerini alla voce, Davide Corini al pianoforte, Luca Garlaschelli al contrabbasso, Francesco D’Auria alle percussioni. Un De André che rivive nelle sonorità di un trio jazz e nella voce morbida di Massimo Guerini che con estrema cautela si accosta al repertorio di uno dei più importanti cantautori del Novecento italiano.

Luca Garlaschelli

Luca Garlaschelli, interprete della serata e curatore del cartellone musicale per il Teatro di Casale, presenta così lo spettacolo: «C’è da parte nostra la volontà di presentare in forma cameristica questo omaggio a De André davvero molto sentito. Il titolo della serata è tratto da brano dello stesso Fabrizio ed è in forma metaforica la dimostrazione del nostro amore per lui. De André ha fatto parlare gli “ultimi” di questo mondo, che è un mondo fatto da una moltitudine di “ultimi”, che vivono una vita fragile e tormentata, senza clamori e mai rappresentata dai mezzi di comunicazione. Un tema secondo noi straordinariamente attuale dato che il nostro non è un mondo di “primi”».

Sul palco con Garlaschelli (come sempre al contrabbasso) ci sarà un gruppo affiatato e di altissima qualità. Massimo Guerini darà voce alle canzoni di Faber, al pianoforte ci sarà Davide Corini mentre Francesco D’Auria sarà alle percussioni.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 10

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.