L’amore trilingue di Eliza: in libreria il suo “Zamalek”

Una plaquette in italiano uscita in Romania

Lo stato di salute della buona poesia in lingua italiana è testimoniato dalla edizione in Romania, solo in italiano, di questa plaquette di Elisa Macadan poetessa che scrive in tre lingue, romeno, italiano, francese. Si tratta di un poema “come d’amore” in cui la materia amorosa è declinata dalla Macadan con la solita asciuttezza e icasticità in una struttura poematica in venti parti. La scrittura della Macadan è ricca di intonazioni e di virate improvvise del respiro. Si apre su una molteplicità di piani e di moltiplicazioni di prospettive in cui la materia amorosa è composta e intensificata in un linguaggio spesso trasposto su più registri non solo metaforici. Attendiamo in questi giorni la riedizione del suo primo libro edito nel 2001 in Italia Frammenti di spazio austero. Per chi volesse Zamalek inviare una e mail a difuzare@edituraeikon.ro.

Per il tutto valga un frammento della V parte: «facevano lunghe passeggiate serali / e lei andava sempre più lontano/ così lontano che non tornava più intera / lui le disse una mattina / potrei amarti ancora / ma scelgo / di liberarti ora / ammazziamo però tutti i diavoli / prima di dormire».
Amedeo Anelli

Eliza Macadan
Zamalek solo andata
Eikon, Bucarest, 2018, pp. 36- 15 Lei (5 € )

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.