Muore a 49 anni, il compagno cerca lavoro per garantire un futuro ai loro due figli
Il sorriso di Anna Negri

Muore a 49 anni, il compagno cerca lavoro per garantire un futuro ai loro due figli

Giovedì 21 maggio il funerale di Anna Negri di San Colombano. L’uomo tra poche settimane non avrà più un’occupazione

Un grazie alla comunità di San Colombano che gli è stata vicina in questo momento di dolore. E un appello perché adesso deve cercare un nuovo lavoro per mantenere i due bambini di 7 e 9 anni. Papà Andrea non vuole fare altri commenti sulla drammatica vicenda che ha colpito la sua famiglia, a causa della morte dell’amore della sua vita, Anna Negri. Il 12 maggio, la donna, 49 anni appena, se n’è andata all’ospedale Maggiore di Lodi (dove era stata ricoverata il giorno 8), a causa di una ischemia intestinale. Negri si era presentata in pronto soccorso alcuni giorni prima e dopo la consulenza chirurgica era stata dimessa con una terapia a domicilio. La donna, però, successivamente, era stata di nuovo male, aveva perso coscienza, il 118 l’aveva trasferita d’urgenza in ospedale. Dopo l’intervento all’intestino era stata ricoverata in terapia intensiva. La situazione però era grave e la donna non ce l’ha fatta. «Sulla vicenda giudiziaria - dice oggi il compagno - devo mantenere riservatezza». La donna è stata sottoposta ad autopsia, le cartelle cliniche sono state ritirate, e la procura ha aperto un fascicolo per capire se dietro la morte della mamma di San Colombano si annidino dei profili di responsabilità. «Un grazie va alla vicinanza della gente - aggiunge l’uomo -. Non vorrei aggiungere altro, se non che farò il possibile per crescere i miei figli. Cosa che ancora più mi preoccupa è anche la perdita del lavoro tra un mese e mezzo per cessione di attività del posto in cui lavoravo; trovo conforto solo nella famiglia. A chiunque serva un lavoratore serio e disciplinato io ci sono. Chiedo alle persone di contattarmi per aiutarmi nella missione di crescere i miei bambini. Anna manca tanto».L’uomo, attualmente, è panettiere, ma in passato è stato anche fruttivendolo e banconiere.I funerali di Anna sono stati celebrati giovedì 21 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.