Caffè ai camionisti, denunciati due baristi
Controlli dei carabinieri in un supermercato

Caffè ai camionisti, denunciati due baristi

Il loro chiosco continuava a effettuare il servizio “al banco” nonostante i divieti

Villanova Sillaro

Nell’ambito del monitoraggio del territorio per il rispetto delle norme anti-contagio da coronavirus, anche ieri i carabinieri della compagnia di Lodi hanno verificato che non tutti hanno recepito l’importanza delle regole emanate per la salvaguardia della salute pubblica. Questa volta i carabinieri della stazione di Borghetto Lodigiano hanno denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità due esercenti, una 47enne pavese e un 42enne di Sant’Angelo Lodigiano, sorpresi nell’attività di ristoro, per lo più a favore di camionisti di passaggio, nel loro chiosco in territorio di Villanova del Sillaro. Sembra che preparassero caffè serviti al banco, oltre a confezionare panini per il solo asporto. Gli interessati però chiariscono di aver lavorato in buona fede, dopo essere rimasti chiusi per alcuni giorni e avendo quindi deciso per una riapertura di due ore giornaliere per il solo asporto, attività che a loro dire sarebbe rimasta in questi termini ed è stata prontamente notata dai carabinieri, che l’hanno ritenuta invece incompatibile con i vari decreti finora entrati in vigore. I gestori assicurano di essersi consultati con loro rappresentanti di categoria prima di ritenere che un servizio limitato era comunque consentito, al servizio di chi per lavoro trascorre ore sui camion. Denunciati anche due africani che vivono a Lodi in via San Fereolo e che erano in giro per Lodi in bicicletta, e che avrebbero mentito sostenendo di essere andati a fare la spesa mentre in realtà non avevano alcuna merce con loro. Uno dei due, 31enne, ospite a casa dell’altro, è risultato inoltre ottemperante all’obbligo di non rientrare nel territorio del Comune di Lodi per tre anni, ed è stato denunciato anche per questo, oltre che per inosservanza di provvedimenti dell’autorità e autocertificazioni mendaci, i due reati contestati anche al compagno di passeggiata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.