«Conte e Fontana non fanno altro che aumentare angoscia e panico»
Codogno-assalto alle panetteria, farmacie, superLaura Gozzini

«Conte e Fontana non fanno altro che aumentare angoscia e panico»

L’appello della consigliera regionale Patrizia Baffi dall’isolamento di Codogno

“In un momento così difficile e critico per noi invito il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana a collaborare e non a scontrarsi: questo non fa che aumentare l’angoscia della comunità colpita così duramente”. È l’appello lanciato attraverso l’Adnkrons dalla consigliera regionale lombarda Patrizia *Baffi*, che vive ed è in isolamento a Codogno, al premier Conte e al governatore Fontana affinché ora pongano fine allo scontro verbale e “trovino un modo per collaborare e aiutarci in questo momento così critico per questa area colpita così duramente”.

“Mi sento direttamente coinvolta - continua Baffi - e vorrei che Conte e Fontana comprendessero che in questo modo non fanno che aumentare angoscia e sconforto nella comunità. Stimo sia il presidente Fontana, che conosco e so come lavora, e stimo il presidente del Consiglio Conte anche se non lo conosco personalmente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.