Panico per un bimbo chiuso in auto: a Lodi arrivano di corsa i pompieri
Una foto d’archivio dei pompieri

Panico per un bimbo chiuso in auto: a Lodi arrivano di corsa i pompieri

Allarme in via Agostino da Lodi nel capoluogo, ma per fortuna il piccolo non ha avuto problemi e il veicolo è stato aperto con le chiavi di scorta

Mamma in panico mercoledì mattina in via Agostino da Lodi, zona Pratello, perché nella fretta di partire per l’asilo il figlio di pochi anni è rimasto chiuso in auto, assieme alle chiavi, e le serrature sono scattate. Inutile tentare di spiegare al piccolo come provare ad aprire, la donna non ha potuto fare altro che chiamare il “112” e verso le 8.10 è intervenuta un’autopompa.

Sarebbe stato però necessario danneggiare l’auto. A quel punto i pompieri hanno riportato la donna alla calma e si è trovata la soluzione “indolore” di far rientrare un attimo il padre dal lavoro, con la sua copia delle chiavi dell’auto. Non c’erano problemi di temperature troppo calde o troppo basse e e così si è potuto aspettare qualche minuto, e il problema si è risolto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.