VIDEO - Mediglia, in 500 al rave party. La marcia dei giovani sulla provinciale dopo una notte di sballo
Rave party a Bustighera

VIDEO - Mediglia, in 500 al rave party. La marcia dei giovani sulla provinciale dopo una notte di sballo

Occupato l’ex tritovagliatore di Bustighera

Emiliano Cuti

Mediglia

Dopo le incursioni nei capannoni di San Donato e Caleppio di Settala, nella notte tra sabato e domenica si è svolto un nuovo rave party nel Sudmilano. Questa volta ad essere preso di mira è stato l’ex tritovagliatore di Bustighera, dove almeno cinquecento persone hanno acceso stereo e fuochi per organizzare una festa abusiva a tutto volume che è durata fino a questa mattina.

Ancora questa mattina si è registrato un andirivieni di giovani tra il capannone e la vicina cascina, con camper e auto parcheggiati e gruppi di ragazzi a piedi sulla provinciale Cerca in marcia da Colturano verso Bustighera è in direzione inversa.

Dall’1.30 a controllare la situazione sono intervenuti i carabinieri della compagnia di San Donato. Durante la notte non è stato possibile entrare nel capannone, a causa del notevole numero di ragazzi, molti di loro in evidente stato di alterazione. Lentamente i ravers hanno cominciato a lasciare alla spicciolata il Comune. I militari sono tuttora impegnati a identificare parte dei partecipanti al rave party.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola lunedì 17 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.