Lodi, quasi 700 posti auto non bastano più: il parcheggio di via Massena “scoppia”
La situazione parcheggi in via MassenaFoto Agosti

Lodi, quasi 700 posti auto non bastano più: il parcheggio di via Massena “scoppia”

Vetture lasciate anche inclinate sui terrapieni o sulle corsie di marcia: «Una situazione indescrivibile»

I quasi 700 posteggi gratuiti in via Massena ormai non bastano più. Trovare parcheggio già a partire dal primo mattino e almeno fino a metà pomeriggio nei due parcheggi distanti pochi metri dall’ospedale è diventato impossibile. Ma, se alla lunga ricerca ormai chi deve posteggiare è abituato, da tempo si aggiungono anche gli slalom e i passaggi bloccati dai fantasiosi parcheggi di alcuni automobilisti. I casi più eclatanti si riscontrano nell’area di sosta più grande che conta poco meno di 400 stalli. Auto pericolosamente inclinate dopo essere state posteggiate sui terrapieni che delimitano e dividono l’area dalla strada sovrastante, altre macchine posizionate dove le righe non sono tratteggiate rendendo difficoltoso il passaggio a chi vanamente cerca di parcheggiare seguendo il buonsenso, ma c’è anche chi decide di lasciare l’auto sul breve tratto che collega via Massena all’area di parcheggio, rendendo quindi la strada da due a una sola corsia.

Va un po’ meglio invece nel piazzale in fondo alla via. Il fatto che l’area sia più piccola, circa 250 i posti, ma soprattutto più nascosta e meno conosciuta, può giocare sicuramente a favore del miglior posizionamento delle auto, così come la maggiore distanza dal nosocomio sia un deterrente e porti chi non vuole fare qualche passo in più a posteggiare il più vicino possibile anche se si reca disagio agli altri automobilisti.

«La situazione a certe ore è indescrivibile - spiega una residente che tutti i giorni è testimone di quanto accade -. E tante volte non è un problema di mancanza di posti nel parcheggio più grande di via Massena, perché c’è chi, con stalli ancora liberi, posteggia dove non dovrebbe per fare meno strada possibile». «Bisogna avere non due occhi, ma almeno il doppio quando si esce da questi parcheggi - aggiunge un uomo che utilizza abitualmente il parcheggio -. Macchine a destra e sinistra, che sbucano ovunque e posteggiate senza alcun ritegno. A volte per non correre rischi decido di mettere la macchina nella zona a pagamento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.