Lodi, le file per cambiare medico
Lodi, code e disagi in via Bassi per cambiare il medico

Lodi, le file per cambiare medico

L’Asst avvisa: «Ci sono altre modalità per farlo. Si può andare allo sportello di accoglienza dell’ospedale, in alcuni Comuni, o accedere online»

Code allo sportello per cambiare il medico, negli uffici di via Bassi, scatta la protesta. Non è la prima volta che gli utenti si lamentano per code. Qualcuno mercoledì mattina ha abbandonato la sede dell’Asst, sperando di aspettare meno un altro giorno.

«Non si può - sbotta Paolo De Michele di Lodi - tenere aperti solo 2 sportelli su 6. Non era la prima volta che venivo per cambiare il medico, senza riuscirci. Questa volta ho aspettato un’ora. Molti hanno abbandonato la sede, decidendo di venire un altro giorno». A causa del maxi afflusso e delle code, intorno alle 11.40, la direzione socio sanitaria dell’Asst guidata da Paolo Bernocchi ha inviato un terzo operatore sportellista.

«Allo sportello scelta - revoca di Lodi - fa sapere la direzione socio sanitaria - vi è stato un afflusso leggermente superiore alla norma, con apertura di 2 sportelli scelta e revoca su 4, in quanto un operatore è stato spostato, in supporto, a Sant’Angelo e l’altro era in formazione obbligatoria presso l’Ats . Di regola, in situazioni similari, l’indicazione fornita è di aggiungere un operatore dell’area protesi e ausili per l’erogazione scelta e revoca, come è avvenuto in data odierna intorno alle 11.40. Si rammenta, comunque, che il cittadino ha la possibilità, come descritto sul sito aziendale, di evadere la propria richiesta sia presso le sedi dell’accoglienza ospedaliera, sia presso i Comuni che hanno dato disponibilità, sia mezzo fax, sia tramite mail pec, sia in autonomia da casa tramite la Crs Siss».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.