Lodi, la protesta dei lavoratori Abb
I lavoratori dell'Abb in protesta sotto la sede di Assolombarda

Lodi, la protesta dei lavoratori Abb

Un centinaio di tute blu con fischietti, trombe e tamburi contro le procedure di licenziamento allo stabilimento di San Grato

Fiom Cgil e Rsu in Assolombarda Lodi per la trattativa, i lavoratori, tanti, un centinaio almeno, sul piazzale con fischietti, trombe e tamburi. È una trattativa rumorosa quella che è iniziata attorno alle 15 per la procedura di licenziamento collettivo di 30 lavoratori all’Abb Power Grids di Lodi San Grato.

Oltre agli esuberi, la preoccupazione che serpeggia tra le tute blu riguarda l’annunciata volontà dell’azienda di delocalizzare una parte della produzione in India, che si teme possa essere il preludio di una più pesante riorganizzazione del sito produttivo.

Per protestare contro le scelte delle multinazionali, spesso calate sul territorio senza responsabilità sociale, la Fiom Cgil con la Nidil Cgil (le nuove professioni e in particolare i lavoratori somministrati) e la Cgil di Lodi hanno indetto per venerdì 14 febbraio 4 ore di sciopero. Il corteo partirà dal piazzale della stazione e raggiungerà Palazzo San Cristoforo, dove una delegazione sarà ricevuta dal Presidente della Provincia Francesco Passerini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.