Abbatte un palo dei telefoni poi scappa e abbandona l’auto
Un nastro è stato posto sul palo della Tim abbattuto dalla macchina

Abbatte un palo dei telefoni, poi scappa e abbandona l’auto

I carabinieri a caccia dell’uomo coinvolto nello schianto di lunedì sera a San Colombano

Abbatte un palo della Tim, lascia l’auto sul ciglio della strada e scappa via a piedi, o forse utilizzando il passaggio di una seconda vettura. I carabinieri di San Colombano sono a caccia dell’uomo che lunedì sera attorno alle 20 ha avuto un incidente d’auto sulla strada tra Campagna e Mariotto ed è fuggito senza lasciare traccia di sé. È giallo sui motivi dell’abbandono del mezzo, che non risulta rubato. I carabinieri indagano.

L’auto, una Opel Corsa, ha perso l’asfalto nel brevissimo tratto rettilineo tra le due curve a gomito che segnano la stretta strada, è scesa leggermente sul ciglio della carreggiata alla seconda curva e lì ha finito la sua corsa sbattendo contro un palo della linea telefonica atterrandolo. I carabinieri sono accorsi subito sul posto, ma non hanno trovato il conducente, che nel frattempo si era dato alla fuga.

Dalle prime verifiche l’auto non risulta rubata, ma a quel punto l’attività dei militari si è fatta più serrata e riservata per cercare di capire i motivi dell’abbandono della vettura. A guidarla sarebbe stato un uomo, secondo alcune indicazioni raccolte, ma non vi sono ancora certezze e non è chiaro se al momento dello schianto fosse solo o in compagnia di altri. Nella giornata di martedì, con la stazione banina oberata di impegni, sono comunque proseguite le attività di indagine per risalire alla proprietà (che sarebbe già stata individuata), ricostruire le circostanze dell’incidente e dare un nome e un volto al conducente.

Intanto, lunedì sera all’orario in cui è stato segnalato l’incidente sono stati subito allertati i vigili del fuoco del distaccamento volontario di Sant’Angelo per mettere in sicurezza il palo della Telecom abbattuto sulla strada. I pompieri hanno provveduto a segnalarlo con nastro bianco e rosso e ancorarlo al resto dell’infrastruttura. Non risultano disagi sulle linee telefoniche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.