Sosta selvaggia in centro: giro di vite Pioggia di multe dalla polizia locale
Seconda domenica di controlli mirati da parte della polizia locale

Sosta selvaggia in centro: giro di vite Pioggia di multe dalla polizia locale

Al mercato In un’ora gli agenti hanno comminato ieri mattina più di trenta sanzioni

Stefano Cornalba

Dopo le venti sanzioni elevate la scorsa settimana, le 35 comminate in poco più di un’ora domenica mattina: inizia con una raffica di multe il 2020 della polizia locale al tradizionale mercato della domenica. Anche ieri mattina i vigili urbani di Melegnano hanno usato la mano pesante con gli automobilisti che parcheggiano i propri veicoli in sosta vietata a ridosso del centro città, dove il giovedì e la domenica di mercato vige la Zona a traffico limitato. Con i parcheggi delle piazze Matteotti e IV Novembre occupati dalle bancarelle dell’abbigliamento e degli alimentari, non di rado gli automobilisti in arrivo dall’intero territorio posteggiano le proprie macchine sui marciapiedi, nelle aree verdi e davanti ai cancelli delle abitazioni private prima di raggiungere il centro storico alla ricerca dell’affare di stagione.

È quanto accaduto anche nella mattinata di ieri, quando i controlli della polizia locale di Melegnano si sono concentrati in particolare tra largo Crocetta in zona Borgo e le vie Cavour, Pertini, Marconi, Medici, Allende e Platani, i cui residenti in passato hanno peraltro segnalato a più riprese il fenomeno della sosta selvaggia durante il mercato domenicale.

Tra le 10 e le 11, quando sono intervenuti per rilevare un incidente nella periferia ovest della città, sono state complessivamente 35 le multe comminate dalla polizia locale, che hanno interessato anche una macchina parcheggiata senza alcun tipo di pass su un posteggio riservato ai disabili.

La scorsa settimana invece, quando in tutto erano state una ventina le multe, l’azione dei vigili aveva coinvolto soprattutto via Marconi, dove a finire nel mirino erano state le auto posteggiate gratis sugli stalli blu a pagamento. Come dire che, nelle prime settimane del 2020, sono già state oltre una cinquantina le sanzioni elevate dai vigili urbani contro la sosta selvaggia tipica del mercato domenicale, dove hanno invece subito un progressivo calo le multe sul fronte della Zona a traffico limitato. In base ai numeri aggiornati alla fine di ottobre dello scorso anno, nei primi dieci mesi del 2019 sono state in tutto 4mila, circa 500 in meno rispetto all’analogo periodo del 2018: il motivo del calo è molto probabilmente legato alla presenza di una serie di lampeggianti installati nei mesi scorsi per rendere più visibili le telecamere ai quattro varchi d’accesso del centro città, che nei giorni di mercato hanno il compito di pizzicare i trasgressori della Ztl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.