Melegnano, la “nonna dj” che fa ballare gli over 70
Alda Pasta mentre mette la musica al Centro anziani di Melegnano

Melegnano, la “nonna dj” che fa ballare gli over 70

Alda Pasta compirà 91 anni a febbraio ed è ancora molto attiva

La nonna dj che a 90 anni fa ballare gli over 70 di Melegnano. «Quando invece negli anni Novanta ho fondato il coro delle mondine, ci venivano a prendere in taxi per andare a cantare a Telelombardia». Sono solo alcuni degli innumerevoli ricordi di Alda Pasta, 91 anni a febbraio, anima del volontariato locale: nel 1987 ha fondato il Centro anziani, di cui continua ad essere una grande protagonista.

«Nonostante l’età che avanza e qualche acciacco fisico, sono sempre presente negli spazi comunali all’ombra del castello, dove il sabato pomeriggio si ritrovano decine di over 70 per i tradizionali pomeriggi danzanti - racconta con il sorriso sulle labbra -. Dopo averle scelte accuratamente a seconda delle varie occasioni, sono proprio io a inserire nello stereo i cd con le canzoni, sulle cui note gli anziani si scatenano nel ballo: non a caso sono diventata per tutti la dj del Centro anziani».

Il Coro delle mondine

«Con Antonio Bozzetti, Agnese Rovarotto e tanti altri, nel 1990 abbiamo fondato il coro delle mondine, che negli anni sono diventate un fenomeno unico sul territorio. Nei primi anni Roberto Poletti (oggi conduttore di Unomattina su Raiuno ndr) inviava a Melegnano una decina di taxi (poi sostituiti da un unico pullman) per portarci negli studi di Telelombardia, dove cantavamo i nostri brani classici tutti destinati ad un grande successo: dai canti di campagna come l’intramontabile “Sciur padrùn da le bele braghe bianche” a quelli di protesta come “Se otto ore vi sembran poche” e “Sebben che siamo donne” legati alle condizioni dei lavoratori e ai nascenti movimenti femministi. In un trentennio sono stati ben 420 i concerti nell’intera Lombardia e non solo, che ci vedono protagoniste soprattutto nelle scuole e nelle case di riposo, dove dobbiamo sempre stare molto attente: con gli anziani che conoscono le canzoni a memoria, basta sbagliare una strofa e veniamo subito riprese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.