Venerdì e sabato sera a Lodi: un automobilista su cinque è ubriaco
Un posto di controllo dei carabinieri

Venerdì e sabato sera a Lodi: un automobilista su cinque è ubriaco

Sconcertante bilancio dei controlli a tappeto dei carabinieri sulle strade del capoluogo

Lodi

Nove automobilisti ubriachi su un totale di 47 autoveicoli controllati: è lo sconcertante bilancio dei controlli organizzati venerdì e sabato sera dai carabinieri della stazione di Lodi e della dipendente sezione radiomobile, con postazioni allestite non lontano dai principali luoghi di aggregazione, soprattutto giovanili: in media, oltre un guidatore su cinque è risultato positivo all’alcoltest, con tassi da 0,64 grammi di alcol per litro di sangue fino a 2,09, a fronte di un limite che in Italia è di 0,50 e che scende a zero per chi ha la patente da meno di tre anni o è conducente professionale.

I militari, nell’ambito di una serie di servizi voluti dal comando provinciale dell’Arma di Lodi per contrastare le “stragi del sabato sera”, hanno sfidato nebbia e gelo e utilizzato tutti gli etilometri in dotazione, prestando attenzione non solo a chi appariva sotto l’effetto di alcol ma anche a chi presentasse sintomi di assunzione di stupefacenti.

Nella sola serata di venerdì scorso sono stati sette i denunciati, due dei quali stranieri, tutti uomini residenti a Lodi e provincia e di età compresa tra i 23 e i 31 anni. Sabato sera, pur a fronte di un traffico meno consistente, altri due uomini residenti a Lodi, di 35 e 42 anni, sono risultati avere un tasso di alcol nel sangue di 0,9.

Per tutti e nove è scattato l’immediato ritiro della patente di guida, con affidamento del veicolo a persona idonea per condizioni a proseguire la guida. Se viene accertato un tasso alcolemico nel sangue superiore a 1,5 grammi per litro la legge prevede inoltre confisca dell’auto, se è di proprietà del conducente in stato di ebbrezza. Complessivamente nelle due serate sono state contestate 28 infrazioni al codice della strada, tutti i 47 conducenti fermati sono stati sottoposti all’alcoltest.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.