Guidesi “convoca” i vertici Conad: «Serve chiarezza sul piano Auchan»
Il deputato leghista Guido Guidesi interviene sull’operazione Conad-Auchan

Guidesi “convoca” i vertici Conad: «Serve chiarezza sul piano Auchan»

La richiesta del deputato alla commissione Attività produttive della Camera, di cui è membro

«Convocare i vertici Conad per verificare gli effetti del piano di acquisizione del gruppo Auchan». È la richiesta avanzata dal deputato della Lega Guido Guidesi, componente della commissione Attività produttive della Camera, in merito alla maxi operazione di acquisto dei punti vendita Auchan Italia da parte del gruppo Conad, che nel Lodigiano vede direttamente coinvolti l’Auchan di San Rocco al Porto e l’IperSimply di Codogno, nonché gli stessi supermercati Conad di Codogno e Casale.

«Nessuna contrarietà ad una operazione di mercato libera, rispettosa delle regole e possibile foriera d’investimenti e sviluppo a vantaggio della filiera italiana – premette il deputato del Carroccio, chiedendo al tempo stesso chiarezza -. Abbiamo però raccolto le preoccupazioni espresse in proposito dalle organizzazioni sindacali e da qui l’opportunità di un’audizione del management in commissione Attività produttive. Occorre chiarire i dettagli dell’operazione e le conseguenze per i lavoratori, i consumatori e il comparto della grande distribuzione».

L’esponente del Carroccio aggiunge: «Chiediamo semplicemente la possibilità di poter capire gli obiettivi e le conseguenze sia rispetto alla rete distributiva a marchio Auchan sia a quella a marchio Conad che già insistono sui nostri territori».

Non più tardi di una settimana fa, nell’assemblea pubblica organizzata dalla Filcams Cgil di Lodi in municipio a Guardamiglio, erano stati proprio i sindacati a esprimere preoccupazione per il futuro dei 200 dipendenti dell’Auchan sanrocchino, laddove nel piano annunciato da Conad la superficie dell’ipermercato sarà ridotta dagli attuali 11mila metri quadrati a 7mila, e alcuni settori specifici quali il tessile e l’elettronica, potrebbero essere esternalizzati ad altri player. Le ricadute sull’occupazione infatti sarebbero inevitabili. E non meno incerto è il destino dell’Ipersimply di Codogno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.