A piedi fino a Capo Nord con il cane: inizia l’impresa di Mikhael Bellanza
I primi metri a piedi del 24enne di Zelo circondato dagli amici (foto Seresini)

A piedi fino a Capo Nord con il cane: inizia l’impresa di Mikhael Bellanza

Il 24enne di Zelo si è messo in viaggio per raccogliere fondi contro il neuroblastoma

Venti chili di zaino in spalla, maglietta a maniche corte, calzoncini e scarpe da trekking. Con questo equipaggiamento ieri mattina Mikhael Bellanza è partito a piedi da Zelo con il suo compagno di viaggio Victor, il suo bracco di Weimar, trainato su un carrello speciale. 4mila chilometri da percorrere, quattro mesi di cammino, per completare l’impresa solidale. Perché la sfida dei due inseparabili amici servirà a raccogliere fondi per la ricerca contro il neuroblastoma.

C’erano una cinquantina di sostenitori domenica in via Dante ad accompagnare i primi passi del 24anne di Zelo (e del suo fido quattrozampe che di anni ne ha 5). I colleghi e volontari della Croce Rossa di Zelo, alcuni sportivi dell’associazione di triathlon che frequenta e di Una Onlus (destinataria dei fondi raccolti grazie al crowdfunding aperto con la “rete del dono”, a cui si può accedere visitando la pagina Facebook A Capo Nord contro il neuroblastoma).

Gli incoraggiamenti, le domande e le emozioni hanno caratterizzato i momenti prima dell’inizio dell’avventura. Con anche qualche sorpresa, perché i primi 300 metri di viaggio sono stati scortati da un gruppo di camminatori guidato da due capi cordata in calzoncini e maniche corte come Mikhael, ma anche con parrucca e cartello per incitare il loro eroe. Un supporto che si è prolungato fino al semaforo di Zelo per poi cedere il testimone al solo grande protagonista per chiudere la prima tappa a Capriate San Gervasio. «Ho una tenda e il materiale necessario. In cinque giorni conto di varcare il confine svizzero», spiega Bellanza.. Gli accorgimenti necessari sono stati presi soprattutto per Victor, a vederlo il più entusiasta, perché “tirava” e abbaiava per iniziare la camminata. Anche se lui potrà godere del “trasportino”, realizzato appositamente e riscaldato.

La partenza da Zelo di Mikhael Bellanza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.