Via Sforza chiusa per una notte per la passerella della nuova ciclabile
La passerella in attesa di venire posata

Via Sforza chiusa per una notte per la passerella della nuova ciclabile

Dalle 21 di mercoledì alle 6 di giovedì gru e operai al lavoro per collegare via Tortini a via Bergognone

È arrivato il giorno del varo della passerella in acciaio che a Lodi collegherà via Tortini a via Bergognone e che è destinata a completare (apertura prevista in primavera) uno dei percorsi ciclabili verso il polo universitario. Lunga 32 metri e larga 4, la passerella, per la quale sono già stati predisposti enormi plinti in cemento armato sugli spalti di via Sforza, andrà anche ad alleggerire il carico di biciclette all’incrocio tra via Sforza e viale Pavia.

Per evidenti motivi di sicurezza, durante la posa del manufatto via Sforza sarà chiusa al traffico dalle 21 di domani, mercoledì 4 dicembre, alle 6 di giovedì mattina, con deviazioni che saranno predisposte dalla polizia locale e che palazzo Broletto anticipa sul proprio sito Internet. La struttura metallica dovrà essere poi completata con pavimentazione e illuminazione.

Sempre mercoledì, ma in giornata, sarà posata un’altra passerella della rete ciclabile cittadina “Colleg’Adda”, quella sulla roggia Bertonica, in zona Pip di San Grato, nei pressi della sede Sal. In questo caso si tratta di un ponte d’acciaio lungo 12 metri e largo 2,5.

Il quadro economico complessivo dei due ponti ciclabili è, rispettivamente, di 219 e 115mila euro, cofinanziato da Comune di Lodi e Fondo europeo di sviluppo regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.