Tremendo frontale a Mairano, muore 16enne di Sant’Angelo
Qui sopra, gli operatori del soccorso al lavoro

Il tremendo frontale di Mairano, morta 16enne di Sant’Angelo

La ragazza era in auto con tre giovani, coinvolto 60enne di Lodi

Aveva solo 16 anni e se n’è andata via così, in un tragico incidente stradale, Luisa George. Di nazionalità romena, residente a Sant’Angelo. Ad ammazzarla lo scontro frontale della macchina sulla quale viaggiava il 60enne C. B. di Lodi.

Erano circa le 6 e mezza di sera, il cielo buio e la pioggia incessante, quando una Mercedes Classe B nera, guidata dal 60enne e il van Chrysler monovolume blu con un gruppo di 4 ragazzi di Sant’Angelo, a bordo, si sono scontrati, sulla provinciale 17, a Mairano, frazione di Casaletto. La dinamica è al vaglio dei carabinieri, ma, probabilmente, all’origine del tragico scontro, c’è stato un tentativo di sorpasso finito male, sulla strada, che, in quel punto, è un rettilineo.

Uno schianto incredibile, che ha distrutto le macchine: il forte botto ha attirato anche l’attenzione dei residenti delle case che sorgono a 50 metri da lì. A bordo della Chrysler c’erano la sorella di Luisa di due anni più piccola, F. G., finita con un trauma cranico e una frattura di gamba, in codice giallo, all’ospedale San Carlo di Milano. Insieme a loro anche E. P, 17 anni, trasportata con un trauma cranico e facciale, in codice giallo e in condizioni gravi all’ospedale di Milano Niguarda. Al volante, invece, era seduto l’unico maggiorenne della sfortunata compagnia, I. B, 21 anni, trasferito al San Matteo di Pavia con un trauma cranico e toracico e ferite agli arti inferiori. Sul posto la centrale operativa di Pavia ha inviato ben 8 mezzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.