Schianto a Casaletto, 5 coinvolti: morta una 16enne di S. Angelo
Una delle due auto coinvolte nello schianto di Casaletto

Schianto a Casaletto, 5 coinvolti: morta una 16enne di S. Angelo

I vigili del fuoco al lavoro per liberare i feriti incastrati tra le lamiere. A Lodi una donna di 62 anni investita in viale Milano

Un gravissimo incidente stradale si è verificato oggi, domenica 1 dicembre, sulla provinciale 17 alle 18.45 all’altezza di Mairano di Casaletto Lodigiano. Due auto coinvolte, cinque in tutto gli occupanti. Una ragazzina di 16 anni residente a Sant’Angelo è deceduta. Sul posto diversi mezzi del 118 e dei carabinieri.

Secondo le prime informazioni, una volta giunti sul posto, i vigili del fuoco hanno trovato tre persone incastrate nelle lamiere. Altre due persone sono state liberate e poi affidate alle cure del 118. Una delle tre persone incastrate purtroppo è deceduta: la ragazzina viaggiava con tre giovani parenti, due ragazze di 15 e 17 anni e un 21enne che si trovava al volante di un monovolume Chrysler. Coinvolto anche un 60enne di Lodi al volante di una Mercedes classe B.

La circolazione sulla 17 è rimasta a lungo interrotta.

Grave incidente in viale Milano a Lodi: alle 17.30 circa una donna di 62 anni è stata investita mentre camminava sulla pista ciclabile, di fronte al distributore Beyfin. Dopo essersi lasciata alle spalle il cimitero maggiore, la donna è stata colpita da una vettura che procedeva in direzione San Grato. Sul posto ambulanza, guardia medica e due volanti della Polizia di Stato, per effettuare i rilevamenti e chiarire la dinamica della situazione. La vettura della coppia che ha investito la donna si è fermata poco più avanti. L’incidente ha causato rallentamenti in entrambe le direzione e attualmente la circolazione avviene a senso unico alternato.

La donna è stata trasportata al Policlinico San Matteo di Pavia con un brutto trauma cranico.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola lunedì 2 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.