Oltre 26mila chili di cibo per i poveri

Oltre 26mila chili di cibo per i poveri

Anche gli alpini in alcuni punti vendita, numerose le associazioni e i giovani disponibili all’iniziativa

«Nella giornata della Colletta alimentare a Lodi e provincia abbiamo raccolto più di 26mila chili di generi a lunga conservazione. Si sono mossi più di 500 amici con le loro pettorine gialle, varie associazioni ci hanno aiutato per il trasporto e il magazzino». Così Albino Canepari, referente per la Colletta alimentare nel nostro territorio, dichiara all’indomani della raccolta nazionale organizzata dalla Fondazione Banco alimentare che sabato 30 novembre è arrivata alla 23esima edizione e si è svolta anche in ventisette supermercati del Lodigiano.

«Il risultato è stato inferiore di poco, circa 3mila chili, a quello dello scorso anno – aggiunge Canepari -, ma come ci ricordava monsignor Mario Delpini “Le cose date e ricevute siano sempre segno e messaggio, le presenza siano sempre persone e amici e che i poveri siano la nostra corona”. Muovendoci con questo spirito nel cuore siamo sollevati dell’esito perché la nostra presenza è stata testimonianza di certa vicinanza a chi riceverà poi quello che è stato raccolto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.