Diciassettenne con la cocaina in tasca prende a spintoni i carabinieri
Dosi di cocaina Archivio

Diciassettenne con la cocaina in tasca prende a spintoni i carabinieri

Denunciato un giovane di Mulazzano

Non più solo marijuana e hascisc nelle tasche dei minorenni lodigiani: nei giorni scorsi i carabinieri della compagnia di Lodi e della stazione di Tavazzano, nell’ambito di un servizio coordinato con le polizie locali, si sono imbattuti a Mulazzano in un 17enne che aveva due bustine di cocaina in tasca.

Il giovane è stato notato in un luogo in cui già in passato si ritiene fossero avvenuti episodi di spaccio. All’avvicinarsi di una pattuglia dei carabinieri, il suo atteggiamento è sembrato sospetto. E quando un militare è sceso dalla gazzella per chiedergli i documenti, è stato colpito con uno spintone.

Il ragazzino si è quindi messo a correre e i carabinieri lo hanno inseguito a piedi per alcune centinaia di metri, notando che a un certo punto aveva lanciato qualcosa in direzione di un campo.

Raggiunto e identificato, è stato fatto tornare sui suoi passi e dall’erba sono spuntate due bustine contenenti cocaina, per un peso totale di un grammo. Il 17enne è stato denunciato alla procura per i minori per resistenza a pubblico ufficiale e segnalato al prefetto di Lodi quale consumatore di stupefacenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.