Controlli dei carabinieri, denunciato un 17enne di Mulazzano
Carabinieri (archivio)

Controlli dei carabinieri, denunciato un 17enne di Mulazzano

Il ragazzo è finito nei guai per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione per uso personale di sostanza stupefacente

Mulazzano

I carabinieri della stazione di Tavazzano con Villavesco, con la collaborazione del personale della polizia dell’Unione nord lodigiano, hanno effettuato nei giorni scorsi un controllo integrato e coordinato del territorio. I militari hanno denunciato in stato di libertà a Mulazzano un 17enne, già gravato da precedenti di polizia, perché resosi responsabile di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione per uso personale di sostanza stupefacente.

I militari nel corso del servizio “Alto Impatto”, finalizzato alla prevenzione e contrasto reati predatori ed in materia di stupefacenti, svolto prevalentemente in Mulazzano, hanno notato il minore in prossimità di luoghi solitamente destinati ad incontri con pusher, decidendo di controllarlo anche per via del suo atteggiamento equivoco.

Il ragazzo appena i carabinieri lo hanno fermato, immediatamente ha reagito spintonando uno dei due, allontanandosi di corsa e gettando nei campi due involucri venendo bloccato dopo poche centinaia di metri. Gli stessi carabinieri, facendo a ritroso il percorso, sono anche riusciti a recuperare i due involucri gettati, che contenevano complessivamente un grammo di cocaina, sottoposti a sequestro.

Durante l’attività di controllo i carabinieri hanno ispezionato anche un esercizio pubblico, senza riscontrare anomalie, identificando 30 persone, di cui 12 conducenti di automezzi sottoposti ad etilometro con esito negativo.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 28 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.