VIDEO - Strade “groviera” a Castiglione, monta la protesta
Una strada di Castiglione (Foto Sara Gambarini)

VIDEO - Strade “groviera” a Castiglione, monta la protesta

Cattiva manutenzione e ritardi: così le auto rischiano di danneggiarsi

Castiglione d’Adda

A Castiglione d’Adda cresce la protesta per le condizioni delle strade: le buche non si contano e il rischio è quello di danneggiare le automobili. Qualcuno ci scherza e ironizza sul possibile acquisto di una jeep o di una 4x4. Ma è un riso amaro. Perché a Castiglione girare in auto sta diventando un autentico test per sospensioni e gomme. Sono troppe infatti le buche che si sono aperte lungo le vie e i crateri che si sono formati dopo anni ed anni di scarsa manutenzione. In certi punti, le condizioni dei manti stradali sono tali da escludere anche ipotesi di rattoppo. In via Pallavicino l’asfalto è letteralmente scavato. E la pioggia incessante di questi giorni ha trasformato i buchi in “micro piscine”. Bitume consumato anche in via Benzoni: davanti al palazzo municipale una settimana fa la strada è addirittura collassata.

A notare il buco che si era formato in mezzo alla carreggiata, è stata una passante che lo ha subito segnalato al Comune: pochi minuti dopo il cartello di pericolo era già posizionato. Ma il problema rimane e non è un caso isolato: in questi ultimi anni infatti nel centro storico (da via della Vittoria a via Roma) la strada ha ceduto in più di un punto. Crateri quindi in via Cesari , via Gramsci, via Papa Giovanni, via Umberto e nel tratto di strada che da via della Vittoria conduce al parcheggio Fellini: l’asfalto è addirittura tagliato, c’è come un salto.

E con l’avvento del gelo – e dell’eventuale neve – la situazione complessiva non sembra destinata a netti miglioramenti. Per ora il Comune ha assicurato interventi per circa 40mila euro, sufficienti – conti alla mano – per sistemare un paio di vie a partire da via Cesari.

Ecco le condizioni delle strade nel video di Sara Gambarini

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 26 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.