A piedi fino a Capo Nord per aiutare i bambini malati

A piedi fino a Capo Nord per aiutare i bambini malati

L’impresa del 24enne di Zelo Mikhael Bellanza e del suo cane Victor

A piedi da Zelo a Capo Nord per combattere il neuroblastoma. Un lungo viaggio che Mikhael Bellanza farà con il suo amico a quattro zampe, il suo fido weimaraner Victor. Quattromila chilometri da percorrere e un’avventura che durerà circa tre mesi e mezzo secondo la tabella di marcia del 24enne zelasco che partirà dal suo paese l’8 dicembre. Lui a piedi e il suo cane “accompagnato” all’interno di un carrello climatizzato. A fare il tifo per l’inseparabile coppia l’associazione Una onlus, che si occupa del sostegno alla ricerca e del benessere dei pazienti bambini affetti da forme tumorali. D’altronde, nel gennaio scorso, grazie a un’altra impresa di Mikhael era stato possibile raccogliere circa 10mila euro: in quel caso il giovane zelasco e il suo inseparabile amico avevano raggiunto la Tour Eiffel macinando più di 1100 chilometri fino a Parigi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.