Sudmilano e Lodigiano: i ragazzi si mobilitano contro il razzismo
Il calcio giovanile si mobilita contro il razzismo

Sudmilano e Lodigiano: i ragazzi si mobilitano contro il razzismo

A San Donato in campo con la faccia colorata di nero, a Casale striscioni contro le discriminazioni

Lodi

Dal Sudmilano al Lodigiano, nel fine settimana il calcio giovanile si mobilita contro il razzismo. A San Donato Milanese i ragazzi del K2 Goleo scenderanno in campo con la faccia colorata di nero per dire no all’intolleranza. A Casale la sfida tra Juventina e San Biagio vedrà i ragazzini scendere in campo con gli striscioni.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola sabato 9 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.