Soldi della ’ndrangheta in una catena di ristoranti “giro pizza”, 9 arresti

Soldi della ’ndrangheta in una catena di ristoranti “giro pizza”, 9 arresti

I locali presenti nel Sudmilano però non sono oggetto di sequestro

È in corso in queste ore un’operazione della questura di Milano fra Lombardia e Piemonte, con l’esecuzione di nove ordinanze di custodia nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere e trasferimento fraudolento di valori. L’ipotesi emersa nel corso delle indagini è che alcuni soggetti ritenuti contigui alle cosche calabresi della ’ndrangheta abbiano reinvestito il denaro frutto di attività illecite immettendo ingenti capitali nel circuito della grande ristorazione nel Nord Italia.

Tra i sequestri disposti dall’autorità giudiziaria, per un valore di oltre 10 milioni di euro, figurano le quote societarie di alcune pizzerie della nota catena di “giro-pizza” Tourlè, che nel Sudmilano opera a Melegnano e Pantigliate e che nel Lodigiano aveva fino a poco tempo fa un locale a Casalpusterlengo. I locali posti sotto sequestro sono quelli di Cologno Monzese, Sesto San Giovanni e Torino.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano, sono state condotte dalla squadra mobile della questura di Milano con il supporto nella fase preventiva della Divisione Anticrimine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.