Smascherati i vandali andati tre volte a segno
Gli arredi urbani danneggiati dai vandali. Gli agenti hanno chiuso il cerchio

San Giuliano, filmati e social smascherano gli autori dei vandalismi

L’ultimo è un 16enne che si è detto profondamente pentito, ma è stato denunciato dalla polizia locale

Filmati e social smascherano i vandali di San Giuliano. L’ultimo è un 16enne che ha danneggiato i nuovi arredi urbani di via Toscani. A smascherarlo e denunciarlo è stata polizia locale. Il giovane, deferito al tribunale dei minori di Milano, che è stato convocato in caserma con i genitori. In due settimane, sono già tre i teppisti a cui gli investigatori hanno dato un volto e un nome. L’operazione della polizia locale era partita dalla segnalazione di gruppi di giovani che avevano fatto danni in città, tra l’altro abbattendo parte di un muro condominiale (in via Cavour) e rovinando alcune auto in sosta (in un cortile tra via don Bosco e via San Remo).

Nel caso dei danni operati in via Toscani, gli agenti avevano individuato tramite i filmati delle telecamere alcuni giovani presenti nella zona al momento dei fatti. Alcuni residenti li hanno riconosciuti e i ragazzi sono stati ascoltati come testimoni: alla fine il cerchio si è chiuso attorno al 16enne. Il giovane si è offerto di riparare personalmente gli arredi urbani rotti, ma all’incombenza avevano già provveduto i tecnici del Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.