Bar del Paesaggio, il gran finale: 300mila euro nella spazzatura

Bar del Paesaggio, il gran finale: 300mila euro nella spazzatura

Il legno della struttura dovrà essere smaltito perché inutilizzabile

Quasi 300mila euro che finiranno (più o meno letteralmente) nella spazzatura. Il bar del Paesaggio sarà demolito, come annunciato dal Comune di Lodi, ma il legno che ne costituisce la spina dorsale non potrà essere recuperato, anzi, dovrà essere smaltito poiché troppo ammalorato. Non potrà nemmeno essere utilizzato come legna da ardere, perché è stato trattato con resine speciale e se si bruciasse sprigionerebbe sostanze nocive.

Diverso, forse, il discorso relativo agli impianti: è stato affidato alla ditta Iti Klima Srl l’incarico per verificare il funzionamento del riscaldamento e della termoventilazione, un’operazione che verrà svolta in questi giorni: l’obiettivo è costatare se gli impianti possano o meno essere riutilizzati, se l’esito dell’analisi dovesse essere positiva, l’intenzione del Broletto sarebbe quella di mettere in vendita il materiale, altrimenti la merce sarebbe tutta da smaltire.

Al momento non c’è una data per la demolizione del bar del Paesaggio, l’opera realizzata in zona Isolabella mai utilizzata a causa delle infiltrazioni d’acqua. «Non vogliamo far pesare sulle spalle dei cittadini una scelta di ricostruzione», così aveva dichiarato il sindaco Sara Casanova. Per rifare tutto da capo servirebbero circa 235mila euro.

A giugno la giunta ha affidato a un legale il compito di verificare tutte le «inadempienze contrattuali da parte di tutti i soggetti che, a vario titolo, hanno operato per la progettazione e conseguente realizzazione dell’opera», un approfondimento che al momento è ancora in corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.