Per l’ex giudice di pace, finalmente c’è un’offerta: la vendita ora è vicina
Domani l’apertura delle buste per il recupero dello stabile di via Pietrasanta

Codogno, vicina la vendita dell’ex giudice di pace

Finalmente c’è un’offerta per lo stabile, dall’operazione il municipio incasserà 580mila euro

C’è un’offerta per l’edificio dell’ex Giudice di Pace di via Pietrasanta, vicina la vendita dell’immobile. Al Comune entreranno almeno 580mila euro, prezzo posto a base d’asta, che l’anno prossimo saranno impegnati su diverse operazioni, principalmente la riqualificazione dei giardini e dei vialetti di piazza Cairoli e la manutenzione straordinaria del cimitero.

Le risorse che entreranno nelle casse comunali saranno subito destinate a novembre, con l’obiettivo di far partire le gare per le due operazioni già annunciate entro la fine dell’anno, ed evitare dunque che i soldi finiscano nell’avanzo d’amministrazione (che sarà poi impegnabile da parte dell’amministrazione solo dopo l’approvazione del conto consuntivo, non prima di maggio).
«Su queste due opere avevamo già previsto lo stanziamento, a novembre con l’assessore al bilancio definiremo esattamente quante risorse destinare a ciascuna delle due» conferma l’assessore ai lavori pubblici Severino Giovannini. E precisa: «Non escludo possano esserci anche altre attività urgenti o ulteriori lavori da finanziare. Vedremo nel dettaglio più avanti, una volta avuta anche la certezza dell’introito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.