Benemerenza civica ai carabinieri: il Borgo si stringe intorno all’Arma
Grande folla per la consegna della benemerenza ai carabinieri Foto Ribolini

Benemerenza civica ai carabinieri: il Borgo si stringe intorno all’Arma

San Colombano, il comandante di compagnia ha ringraziato i militari della stazione

Una grande manifestazione d’affetto per l’Arma e per i carabinieri della stazione di San Colombano. Ieri mattina è stata assegnata la benemerenza cittadina ai carabinieri di San Colombano, con oltre 200 persone che hanno seguito la manifestazione in corteo per le vie del borgo, con l’accompagnamento della banda del paese, e poi in sala consiliare.

Oltre agli amministratori attuali, erano presenti gli ex sindaci Giancarlo Rugginenti e Gianluigi Panigada, molte associazioni banine, i carabinieri di San Colombano con il comandante della compagnia di San Donato Antonio Ruotolo e il comandante della stazione di Casale Marcello Trimarchi, negli anni Novanta al comando a San Colombano.

«Le tante persone presenti sono il miglior segno di vicinanza– ha esordito il sindaco Giovanni Cesari -. L’iniziativa della benemerenza è stata condotta dalla precedente amministrazione, e noi l’abbiamo condivisa e oggi la portiamo a compimento con l’assegnazione di una targa speciale e l’omaggio di alcune bottiglie di San Colombano Doc con etichetta realizzata apposta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.