Calci e pugni davanti a un locale, notte da Far West in pieno centro
Un ferito soccorso a terra dopo la rissa da Far West scoppiata mercoledì sera nei pressi di un locale in pieno centro

Calci e pugni davanti a un locale, notte da Far West in centro a Casale

Scoppia la rissa fra due ecuadoregni e un gruppo di giovani

È finita con un bicchiere spaccato in testa a un 28enne ecuadoregno la notte da Far West mercoledì davanti allo Stube a Casale, dove intorno alle 23 è scoppiata una rissa tra due sudamericani di 28 e 33 anni, il primo residente a Codogno e il secondo a Casale, e un gruppetto di giovani casalini. Non è ancora chiaro cosa abbia accesi il confronto tra i due stranieri e i giovani casalini. Alcuni testimoni hanno riferito di aver sentito gli ecuadoregni rivolgere frasi in spagnolo al gruppetto d’italiani, senza però capirne il significato. da stabilire anche chi abbia dato il via al “duello” con la prima provocazione.

Da cosa sia scaturita l’esplosione di violenza è oggetto d’indagine, ma è un fatto che gli avventori del locale e la gente che a quell’ora stava transitando in viale Cappuccini si sono trovati ad assistere al menare di calci e pugni e inseguimenti fuori e dentro lo Stube, e in un istante una normale serata si è trasformata nella scena di un film.L’ecuadoregno colpito ha riportato un brutto taglio. Sul posto sono poi accorsi gli agenti della polizia locale, supportati da due poliziotti in borghese della Polizia stradale di Guardamiglio che, pur fuori servizio, sono intervenuti a loro volta sul posto. Il 28enne ecuadoregno colpito dal bicchiere è stato soccorso dai volontari della Croce Casalese e trasportato in manette al pronto soccorso dell’ospedale di Codogno, a bordo dell’ambulanza. Il 33enne ha invece rifiutato il ricovero ed è stato accompagnato a casa a piedi e in manette dai carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.