Il Fanfullino dedicato alla speranza alle sorelle Sara e Greta Menardo
Greta e Sara Menardo (da sinistra): campionessa di kitesurf la prima, pluripremiata nuotatrice la seconda

Il Fanfullino “della speranza” alle sorelle Sara e Greta Menardo

Il riconoscimento a un percorso di vita legato a doppio nodo allo sport e all’acqua

Il Fanfullino della “speranza” andrà a due ragazze che rappresentano a modo loro il volto sorridente e ambizioso di Lodi. Il prestigioso riconoscimento che la Familia Ludesana assegna ogni anno nel giorno di San Bassiano sarà consegnato alle sorelle Sara e Greta Menardo, volti giovani e icone lodigiane di una nuova generazione che fa leva sull’inclusione e anche su un modo social e frizzante di proporsi al pubblico. Una scelta innovativa, quella annunciata dal regiù Paolo Caretta, che guarda al futuro. Il percorso di Sara e Greta è legato a doppio nodo allo sport e a un elemento: l’acqua. Sara, 25 anni, nonostante la sindrome di Prader Willy, è una nuotatrice provetta pluripremiata. La sorella Greta, 21 anni compiuti a maggio, è un campionessa del mondo di kitesurf.

Il percorso Sara e Greta è legato a doppio nodo allo sport e a un elemento: l’acqua. Sara, 25 anni, nonostante la sindrome di Prader Willy, è una nuotatrice provetta: agli ultimi Giochi Mondiali Special Olympics è salita sul podio nella staffetta 4x100 sl ma la sua vocazione è la fatica. Braccia e polmoni al servizio del nuoto di fondo in una passione quasi ancestrale.

La sorella Greta, 21 anni compiuti a maggio, trova la propria dimensione sportiva tra acqua e vento in uno sport scoperto in una vacanza in Toscana: campionessa del mondo Juniores di kitesurf nella specialità freestyle, che prevede evoluzioni acrobatiche con la tavola da surf rese possibili grazie a un aquilone e, appunto, a Eolo.

Sportive, “acquatiche”, vincenti e pure molto social: le sorelle Menardo sono molto conosciute anche attraverso Facebook e soprattutto Instagram. È tramite quest’ultimo canale che Sara lo scorso dicembre, grazie a un sondaggio lanciato dal profilo “PrimaOra Official”, venne eletta quale “Lodigiano dell’Anno” per il 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.